Chi sono e cosa ci faccio qui

Sono Stefano Manservisi, classe 1962, architetto, bolognese, sposato con una architetta (la stessa persona assieme alla quale mi sono laureato a Firenze e che ora è mia moglie e socia assieme a me di Gruppozero ambientearchitettura), appassionato di fotografia e di motociclette e di droni.

Mi sono ritagliato questo spazio dove dico quello che penso e me ne assumo la responsabilità …

Ovvero siccome di cose ne succedono molte e se ne dicono di più … a volte è opportuno dire anche la propria.

Ovviamente se nessuno ascolta o legge è un po come farsi delle pippe … ti sfoghi ma non c’è poi una gran soddisfazione.

Comunque da qualche parte si deve pur cominciare … allora lo faccio qui.

Alla peggio mi sfogo.

P.S.
La fotografia del titolo è stata scattata da me sulla spiaggia di Dar Es Salaam … dove ragazzi che per campare devono fare acrobazie notevoli, facevano capriole all’indietro sulla spiaggia davanti all’oceano indiano.

Noi (io) quel fisico lì non l’ho di sicuro … ne sulla spiaggia e neppure nella vita !!! (ma queste sono considerazioni personali)

P.P.S.
Tempo fa (non moltissimo) per sfogarmi ascoltavo i Deep Purple o i Led Zeppelin con il volume a manetta, cosa ora spostata nel settore “piccoli piaceri (e con moderazione) … un po’ meno di tempo fa (non molto) per sfogarmi andavo a fare “due pieghe” in moto … cosa anch’essa spostata nel settore “piccoli piaceri” (e con moderazione) … adesso per sfogarmi scrivo due parole (al vento!) … Cazzo! come passa il tempo! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...